Skip to main content
Stato dell'Unione
Guidare la transizione equa

Non lasciare indietro nessun europeo

Riportare le persone
al lavoro
6 milioni
di posti di lavoro creati nell'UE nel 2021
Tasso di disoccupazione ai minimi storici
6% nel giugno 2022

Ripresa post pandemia

92 miliardi di euro
di assistenza finanziaria
sono stati erogati a 19 Stati membri a vantaggio diretto dei beneficiari
Circa 31 milioni di persone
e 2,5 milioni di imprese
hanno beneficiato del sostegno di SURE nel solo 2020
Quasi il 30%
dell'occupazione totale e un quarto di tutte le imprese
hanno goduto del sostegno di SURE nei 19 paesi beneficiari

Ulteriori strumenti per una ripresa economica inclusiva

NextGenerationEU è uno strumento per la ripresa da 800 miliardi di euro, che contribuirà a riparare i danni economici e sociali immediati causati dalla pandemia di coronavirus Sostiene lo sviluppo delle imprese, rafforza i sistemi sanitari, finanzia programmi di formazione e per l'occupazione e fornisce attrezzature scolastiche e assistenza materiale per le persone più bisognose. Uno dei maggiori programmi del nuovo strumento NextGenerationEU è REACT-EU, che promuove la ripresa in tutta l'UE stimolando la crescita nelle regioni meno sviluppate.

Infine, una forte economia sociale di mercato che metta al primo posto il benessere delle persone è il modello più resiliente per un mondo post pandemia guidato dalla tecnologia. Per questo motivo nel marzo 2021 è stato adottato il piano d'azione sul pilastro europeo dei diritti sociali che propone i tre seguenti ambiziosi obiettivi dell'UE per il 2030:

Il 78%
della popolazione
di età compresa tra i 20 e i 64 anni dovrebbe avere un lavoro entro il 2030
Il 60%
di tutti gli adulti
dovrebbe partecipare ogni anno a corsi di formazione entro il 2030
15 milioni
Una riduzione di almeno 15 milioni
del numero di persone a rischio di povertà o di esclusione sociale

Consentire ai talenti di prosperare

Nel giugno 2022 il Consiglio ha adottato raccomandazioni sui conti individuali di apprendimento e sulle microcredenziali. Per garantire che l'istruzione in Europa continui a essere un'eccellenza mondiale, la Commissione ha varato una strategia europea per le università che migliorerà notevolmente la competitività dei nostri sistemi di istruzione superiore attraverso una collaborazione transnazionale più ampia e più profonda

Migliorare le condizioni di lavoro

il cui obiettivo è garantire che chi lavora su piattaforme digitali ottenga uno status occupazionale legale corrispondente alle reali condizioni di lavoro e possa godere dei diritti e delle prestazioni sociali che gli spettano.

Clausola di esclusione della responsabilità: i dati riportati in questa pagina sono aggiornati al 31 agosto 2022.

Progressi in altri settori

Risultati

sulla Commissione von der Leyen