Passa ai contenuti principali
Stato dell'Unione

Stato dell'Unione 2021

Ogni anno la presidente della Commissione europea pronuncia il discorso sullo stato dell'Unione.

Preparare la rotta per l'anno che verrà

Nel discorso sullo stato dell'Unione del 15 settembre 2021 la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha illustrato le principali iniziative che la Commissione intende intraprendere nel prossimo anno, tra cui:

  • proseguire gli sforzi in materia di vaccinazione in Europa e accelerare la campagna vaccinale nel mondo, nonché rafforzare la preparazione alle pandemie
  • cercare di colmare il deficit di finanziamenti per il clima, insieme ai partner a livello mondiale
  • guidare la trasformazione digitale, che creerà posti di lavoro e stimolerà la competitività, garantendo nel contempo l'eccellenza tecnica e la sicurezza dell'approvvigionamento
  • garantire condizioni di lavoro più eque e una migliore assistenza sanitaria e consentire ai giovani europei di beneficiare maggiormente dell'economia sociale di mercato dell'UE
  • intensificare la nostra collaborazione in materia di sicurezza e difesa e approfondire le relazioni dell'UE con gli alleati più stretti
  • difendere le libertà e i valori europei e proteggere lo Stato di diritto.
14 SETTEMBRE 2022
Stato dell'Unione 2021 - discorso della presidente von der Leyen
italiano
(293 KB - PDF)
Scarica
14 SETTEMBRE 2022
State of the Union 2021 - President von der Leyen's speech, multilingual version
English
(PDF)
Scarica

 

Iniziative proposte

Il 15 settembre la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha inoltre inviato una lettera d'intenti a David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, e al primo ministro sloveno Janez Janša, in quanto presidente di turno del Consiglio, nella quale ha illustrato in dettaglio le azioni che la Commissione intende intraprendere l'anno prossimo mediante atti legislativi e altre iniziative.

 

15 SETTEMBRE 2021
Stato dell'Unione 2021 - lettera d'intenti della presidente von der Leyen
italiano
(910.27 KB - PDF)
Scarica

 

Commissione von der Leyen: risultati 2020-2021

Dopo uno degli anni più difficili della sua storia, l'Europa guarda al futuro con rinnovata speranza.

Dall'autunno del 2020 la pandemia ha nuovamente colpito con una forza ancora maggiore. L'UE ha risposto raddoppiando gli sforzi, in particolare per acquistare vaccini per tutti gli europei, rafforzare la collaborazione internazionale contro la pandemia e guidare l'Europa fuori dalla crisi e verso la ripresa con NextGenerationEU. 

Ecco una retrospettiva dell'anno trascorso, che passa in rassegna gli sforzi compiuti per affrontare l'emergenza COVID-19 e il nostro lavoro per realizzare tutte le priorità politiche, dal Green Deal e decennio digitale europeo fino ai nostri interventi in materia di sicurezza, democrazia e salute per i cittadini dell'UE.

10 SETTEMBRE 2021
Stato dell'Unione 2021 - risultati 2020-2021
italiano
(4.42 MB - PDF)
Scarica

 

Tappe fondamentali

  1. agosto 2021
    • Dal dicembre 2020 nell'UE sono state somministrate 522,4 milioni di dosi di vaccino e più di 250 milioni di cittadini europei hanno completato il ciclo vaccinale (25 agosto)
  2. luglio 2021
    • Sconfiggere la criminalità finanziaria: la Commissione riesamina le norme contro il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo (20 luglio)
    • Stato di diritto 2021: la relazione dell'UE mette in luce sviluppi positivi negli Stati membri, ma evidenzia anche elementi di forte preoccupazione (20 luglio)
    • La nuova strategia forestale dell'UE mira a garantire salute e resilienza delle foreste, affinché possano contribuire in modo significativo al raggiungimento degli obiettivi in materia di biodiversità e clima (16 luglio)
    • La Commissione europea adotta un pacchetto di proposte per rendere le politiche dell'UE in materia di clima, energia, uso del suolo, trasporti e fiscalità idonee a ridurre le emissioni nette di gas a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990 (14 luglio)
    • Puntando più in alto in tema di finanza sostenibile, la Commissione adotta la proposta di norma europea per le obbligazioni verdi, che creerà uno standard rigoroso, a cui aderire volontariamente, per le obbligazioni che finanziano investimenti sostenibili (6 luglio)
  3. giugno 2021
    • Al vertice di Bruxelles i leader dell'UE e degli USA s'impegnano a porre fine alla pandemia di COVID-19 e a favorire la ripresa a livello mondiale (15 giugno)
    • La Commissione propone un quadro per un'identità digitale europea affidabile e sicura, accessibile a tutti i cittadini, residenti e imprese dell'UE (3 giugno)
    • La Commissione presenta una nuova strategia per rendere la più vasta area di libera circolazione al mondo, lo spazio Schengen, più forte e più resiliente (2 giugno)
    • Varo della Procura europea, un nuovo capitolo nella lotta alla criminalità transfrontaliera (1° giugno)
  4. maggio 2021
    • La decisione sulle risorse proprie viene ratificata da tutti gli Stati membri consentendo alla Commissione di iniziare a contrarre prestiti per finanziare la ripresa nel quadro di NextGenerationEU (31 maggio)
    • L'UE definisce un pacchetto di sostegno economico da 3 miliardi di euro per una futura Bielorussia democratica (28 maggio)
    • La Commissione presenta orientamenti per rafforzare il codice di condotta sulla disinformazione, il primo strumento di questo tipo a livello mondiale (26 maggio)
    • 14,1 miliardi di euro vengono erogati a 12 Stati membri come settima rata del sostegno finanziario nel quadro dello strumento SURE. SURE ha finora aiutato fino a 30 milioni di lavoratori e 2,5 milioni di imprese. L'UE ha già erogato un totale di circa 90 miliardi di euro a 19 Stati membri (25 maggio)
    • In occasione del vertice mondiale sulla salute organizzato congiuntamente dalla presidente della Commissione Ursula von der Leyen e dal presidente del Consiglio italiano Mario Draghi, i leader del G20 s'impegnano a intraprendere una serie di azioni volte ad accelerare ovunque l'uscita dall'emergenza COVID-19 e a prepararsi meglio a future pandemie (21 maggio)
    • La presidente della Commissione Ursula von der Leyen annuncia un'iniziativa Team Europa da 1 miliardo di euro per la produzione e l'accesso a vaccini, farmaci e tecnologie sanitarie in Africa (21 maggio)
    • Gli Stati membri dell'UE convengono di riaprire le frontiere ai viaggiatori vaccinati provenienti da paesi extra UE (20 maggio)
    • La Commissione stipula un terzo contratto con le aziende farmaceutiche BioNTech e Pfizer, riservando ulteriori 1,8 miliardi di dosi di vaccino per conto di tutti gli Stati membri dell'UE tra la fine del 2021 e il 2023 (20 maggio)
    • Viene adottata una comunicazione sulla tassazione delle imprese nel XXI secolo al fine di promuovere un sistema impositivo solido, efficiente ed equo nell'UE (18 maggio)
    • Green Deal europeo: la Commissione propone un'economia blu sostenibile nell'UE per le industrie e i settori collegati agli oceani, ai mari e alle coste (17 maggio)
    • Al vertice sul finanziamento delle economie africane la presidente della Commissione Ursula von der Leyen annuncia un'iniziativa Team Europa a sostegno della ripresa dell'Africa dalla pandemia di COVID-19 (15 maggio)
    • Per guidare l'UE verso l'obiettivo di un pianeta sano per persone in buona salute per il 2050, la Commissione adotta il piano d'azione dell'UE "Azzerare l'inquinamento atmosferico, idrico e del suolo" (12 maggio)
    • In occasione della Giornata dell'Europa 2021 si tiene a Strasburgo l'evento inaugurale della Conferenza sul futuro dell'Europa (9 maggio)
    • In occasione della riunione di Porto e in videoconferenza, i leader dell'UE e dell'India concludono una partnership globale per la connettività, con la quale ribadiscono il loro impegno a collaborare per favorire una connettività resiliente e sostenibile, sia in India che nei paesi e nelle regioni extra UE (8 maggio)
    • Al vertice sociale di Porto le istituzioni dell'UE, le parti sociali europee e le organizzazioni della società civile sottoscrivono l'impegno a fare tutto il possibile per costruire un'Europa più inclusiva e più sociale (7-8 maggio)
    • La strategia industriale dell'UE viene aggiornata affinché le ambizioni industriali dell'Europa tengano debitamente conto delle nuove circostanze dettate dall'emergenza COVID-19 e possano contribuire a orientare la transizione verso un'economia più sostenibile, digitale, resiliente e competitiva a livello mondiale (5 maggio)
  5. aprile 2021
    • Finanza sostenibile e tassonomia dell'UE: la Commissione avvia nuove iniziative volte a indirizzare i capitali verso attività sostenibili (21 aprile)
    • La Commissione propone nuove norme e azioni per l'eccellenza e la fiducia nell'intelligenza artificiale, con l'obiettivo di trasformare l'UE nel polo mondiale dell'intelligenza artificiale affidabile (21 aprile)
    • Il nuovo accordo tra l'UE e i membri dell'Organizzazione degli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico definisce il quadro per la collaborazione politica, economica e settoriale nei prossimi 20 anni (15 aprile)
    • Al fine di contrastare i modelli operativi transfrontalieri delle organizzazioni criminali, la Commissione presenta una strategia dell'UE per la lotta alla criminalità organizzata insieme a una nuova strategia per combattere la tratta di esseri umani, con l'obiettivo di contribuire a prevenire i reati, consegnare i trafficanti alla giustizia e rafforzare la posizione delle vittime (14 aprile)
  6. marzo 2021
    • Green Deal europeo: la Commissione presenta misure volte a incrementare la produzione biologica (25 marzo)
    • L'UE definisce un nuovo quadro politico globale per garantire la tutela dei diritti di tutti i minori e propone di istituire una garanzia europea per l'infanzia (24 marzo)
    • Nasce il Consiglio europeo per l'innovazione, con l'obiettivo di contribuire a trasformare le idee scientifiche in innovazioni pionieristiche (18 marzo)
    • La Commissione propone la creazione di un certificato digitale per facilitare una circolazione libera e sicura all'interno dell'UE durante la pandemia di COVID-19 (17 marzo)
    • Viene autorizzato l'uso nell'UE del quarto vaccino anti COVID-19 sicuro ed efficace (11 marzo)
    • Il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, il primo ministro portoghese António Costa, a nome della presidenza del Consiglio, e la presidente della Commissione Ursula von der Leyen firmano la dichiarazione comune sulla Conferenza sul futuro dell'Europa (10 marzo)
    • Decennio digitale dell'Europa: la Commissione avvia il percorso verso un'Europa autonoma e responsabile dal punto di vista digitale entro il 2030 (9 marzo)
    • Il piano d'azione del pilastro europeo dei diritti sociali persegue l'ambizione di realizzare un'Europa sociale forte (4 marzo)
    • Trasparenza retributiva: la Commissione presenta una proposta sulla trasparenza retributiva per garantire a donne e uomini dell'UE parità di retribuzione a parità di lavoro (4 marzo)
    • Un'Unione dell'uguaglianza: la Commissione presenta la sua strategia 2021-2030 per i diritti delle persone con disabilità, al fine di garantire la loro piena partecipazione alla società (3 marzo)
  7. febbraio 2021
    • Nel corso del vertice del G7 la presidente della Commissione Ursula von der Leyen annuncia il raddoppio del contributo dell'UE a COVAX, lo strumento della comunità internazionale per l'accesso universale ai vaccini: da 500 milioni a 1 miliardo di euro (19 febbraio)
    • La Commissione definisce una politica commerciale dell'UE aperta, sostenibile e assertiva per gli anni a venire (18 febbraio)
    • Viene presentata una nuova strategia per rafforzare il contributo dell'UE al multilateralismo fondato su regole (17 febbraio)
    • Per consentire all'Europa di far fronte alla minaccia di nuove varianti, la Commissione propone un nuovo piano di preparazione alla difesa biologica denominato incubatore HERA (17 febbraio)
    • Il Parlamento europeo conferma l'accordo politico raggiunto sul dispositivo per la ripresa e la resilienza, lo strumento chiave che costituisce il fulcro di NextGenerationEU (10 febbraio)
    • L'UE propone una nuova agenda per il Mediterraneo con l'obiettivo di rafforzare l'alleanza strategica con i partner del vicinato meridionale (9 febbraio)
  8. gennaio 2021
    • La Commissione europea autorizza il terzo vaccino anti COVID-19 sicuro ed efficace (29 gennaio)
    • La Commissione istituisce un meccanismo di trasparenza e autorizzazione per le esportazioni di vaccini anti COVID-19 (29 gennaio)
    • La Commissione avvia la fase di progettazione del "nuovo Bauhaus europeo", iniziativa intesa a coniugare progettazione, sostenibilità e investimenti per contribuire alla realizzazione del Green Deal europeo (18 gennaio)
  9. dicembre 2020
    • I primi europei vengono vaccinati contro il coronavirus (27 dicembre)
    • Dopo intensi negoziati, la Commissione raggiunge un accordo con il Regno Unito sui termini delle sue future relazioni con l'UE (24 dicembre)
    • La Commissione autorizza il primo vaccino anti COVID-19 sicuro ed efficace (21 dicembre)
    • Il Consiglio adotta il bilancio a lungo termine dell'UE per il periodo 2021-2027, pari a 1 211 miliardi di euro a prezzi correnti (17 dicembre)
    • Normativa sui servizi digitali e normativa sui mercati digitali: viene proposta un'ambiziosa riforma dello spazio digitale assieme a una serie completa di nuove regole per tutti i servizi digitali (15 dicembre)
    • Green Deal Europeo: viene presentata una proposta di regolamento sulle batterie sostenibili per un'economia circolare e climaticamente neutra (10 dicembre)
    • La Commissione presenta un piano d'azione per la democrazia europea al fine di permettere ai cittadini di svolgere un ruolo attivo e di costruire democrazie più resilienti in tutta l'UE (3 dicembre)
    • Relazioni UE - USA: l'UE propone una nuova agenda transatlantica lungimirante per la collaborazione a livello mondiale (2 dicembre)
  10. novembre 2020
    • Viene presentato un piano d'azione sulla parità di genere per promuovere le pari opportunità e l'emancipazione femminile in tutti gli aspetti dell'azione esterna dell'UE (25 novembre)
    • La Commissione europea approva il contratto con la società farmaceutica Moderna, che prevede l'acquisto iniziale di 80 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell'UE, più un'opzione per un massimo di 80 milioni di dosi supplementari (25 novembre)
    • La Commissione presenta la prima strategia dell'UE per l'uguaglianza delle persone LGBTIQ (12 novembre)
    • La Commissione europea approva il contratto con le società farmaceutiche BioNTech e Pfizer, che prevede l'acquisto iniziale di 200 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell'UE, più un'opzione per un massimo di 100 milioni di dosi supplementari (11 novembre)
    • Nasce la nuova agenda per i consumatori, intesa a permettere ai consumatori dell'UE di svolgere un ruolo attivo nel contesto delle transizioni verde e digitale (11 novembre)
    • Vengono compiuti i primi passi verso la costruzione di un'Unione europea della salute, che garantirà una migliore preparazione e risposta nell'attuale emergenza sanitaria e in quelle future (11 novembre)
  11. ottobre 2020
    • La Commissione propone una direttiva dell'UE per garantire che i lavoratori nell'Unione siano tutelati da salari minimi adeguati che permettano loro di vivere dignitosamente ovunque essi lavorino (28 ottobre)
    • 17 miliardi di euro vengono erogati a Spagna, Italia e Polonia come prima rata del sostegno finanziario nell'ambito dello strumento SURE. SURE ha finora aiutato fino a 30 milioni di lavoratori e 2,5 milioni di imprese. L'UE ha già erogato un totale di circa 90 miliardi di euro a 19 Stati membri (27 ottobre)
    • La Commissione europea emette la prima obbligazione sociale da 17 miliardi di euro nel quadro dello strumento SURE dell'UE per contribuire a salvaguardare i posti di lavoro e mantenere l'occupazione (21 ottobre)
    • Green Deal europeo: la Commissione adotta una nuova strategia in materia di sostanze chimiche per un ambiente privo di sostanze tossiche (14 ottobre)
    • La Commissione approva il contratto con l'azienda farmaceutica Janssen Pharmaceutica NV, che consente ai paesi dell'UE di acquistare vaccini per 200 milioni di persone e prevede l'opzione di acquistarne altrettanti. Il 14 agosto la Commissione aveva già raggiunto un primo accordo con l'azienda farmaceutica AstraZeneca sulla base del quale procedere all'acquisto, per conto degli Stati membri dell'UE, di 300 milioni di dosi di vaccino, con l'opzione di acquistarne altre 100 milioni (8 ottobre)
    • La Commissione adotta un nuovo piano decennale per sostenere i rom nell'UE (7 ottobre)
    • Viene adottato un piano economico e di investimenti globale per stimolare la ripresa a lungo termine dei Balcani occidentali e promuovere l'integrazione regionale (6 ottobre)
  12. settembre 2020
    • La Commissione europea adotta un pacchetto sulla finanza digitale, comprendente una strategia per la finanza digitale e una serie di proposte legislative sulle cripto-attività e la resilienza digitale, per un settore finanziario europeo competitivo che consenta ai consumatori di accedere a prodotti finanziari innovativi, garantendo nel contempo la protezione dei consumatori e la stabilità finanziaria (24 settembre)
    • Un nuovo patto sull'immigrazione e l'asilo prevede procedure più snelle e rapide per tutto il sistema e crea un equilibrio tra il principio di equa ripartizione della responsabilità e il principio di solidarietà (23 settembre)
    • Un'Unione dell'uguaglianza: la Commissione presenta il primo piano d'azione dell'UE contro il razzismo (18 settembre)
21 LUGLIO 2022
Stato dell'Unione 2021 - calendario
italiano
(2.06 MB - PDF)
Scarica

 

Documenti

21 LUGLIO 2022
Stato dell'Unione 2021 - opuscolo italiano
italiano
(8.99 MB - PDF)
Scarica

 

Schede informative